Festival della Comunicazione 2021, l’ottava edizione

La Caccia al Tesoro Verde di Milano
26 aprile 2021
Le serie di podcast da ascoltare ovunque
1 luglio 2021
 

L’ottava edizione del Festival della Comunicazione ci aspetta a Camogli dal vivo e in presenza.

Oltre 100 ospiti tra protagonisti del mondo culturale, scientifico, tecnologico, artistico, economico, imprenditoriale, dello spettacolo e dell’intrattenimento esploreranno il tema #CONOSCENZA attraverso dialoghi, lectio, rassegne stampa del mattino, colazioni con l’autore, aperitivi, spettacoli e performance musicali.

Da giovedì 9 a domenica 12 settembre, nell’incantevole borgo marinaro di Camogli, il Festival della Comunicazione affronta il fil rouge della Conoscenza intesa come esplorazione, scoperta e indagine, offrendo al pubblico un’opportunità per scavare dentro e fuori di sé attraverso la fisicità e la complessità dei sensi: perché conoscere è anche conoscersi attraverso lo sguardo dell’altro, sviluppare anticorpi contro ogni forma di presunzione, reticenza, discriminazione o pregiudizio. Il Festival si apre con una lectio Massimo Cacciari, incentrata sul binomio Coscienza e Conoscenza, e si chiude con la leçon concert in cui Nicola Piovani condividerà con il pubblico esperienze, ricordi ed emozioni di oltre quarant’anni di carriera tra musica, cinema e teatro. Un grande evento coinvolgerà un duo inedito formato da Alessandro Barbero e Vinicio Capossela. E proprio a Vinicio Capossela sarà conferito il Premio Comunicazione 2021 per la sua capacità di dar voce a un’umanità verace e variopinta, per le sue doti di menestrello onnivoro e globale all’incessante ricerca di storie, sonorità, culture e personaggi.

 
 

Molti i nomi nuovi per la prima volta ospiti a Camogli, fra cui Antonella Viola, Sabina Guzzanti, Daria Bignardi, Andrea Delogu, Nicola Lagioia, Selvaggia Lucarelli, Fiorenza Sarzanini, Max Casacci e Guia Soncini. E tra gli amici più attesi saranno presenti anche in questa edizione Aldo Grasso, Mario Calabresi, Piero Angela, Federico Rampini, Piergiorgio Odifreddi, Stefania Auci, Luca Bizzarri, Paolo Crepet, Guido Catalano, Vincenzo Roppo, Roberto Cotroneo, Federico Taddia, Gherardo Colombo, Severino Salvemini e Cinzia Leone. Numerosi gli spettacoli in calendario, come la performance di Monica Guerritore dedicata a donne e amori o il concerto di Mario Incudine ed Eugenio Bennato in omaggio a Franco Battiato. Spiccano tra gli highlights il nuovo show di Valerio Lundini, a cui va il merito di aver rinnovato la comicità televisiva, e la mostra di Milo Manara Comunicare disegnando presso il Castello della Dragonara. Grande attenzione sarà dedicata alla ricerca, con le Università di Genova e di Torino, il Politecnico di Milano e l’Istituto Italiano di Tecnologia, alle grandi aziende italiane e globali, e alla dimensione internazionale grazie alla presenza della Commissione Europea. Infine, neanche quest’anno mancherà poi uno sguardo alle nuove forme di comunicazione, intrattenimento, informazione e cultura: grazie alla fascia MondoPodcast ci si potrà infatti immergere nel fenomeno del podcast, scoprendone le novità, i trend e i protagonisti. Presenteranno a Camogli le nuove serie podcast Lorenzo Baglioni, Federico Fubini, Stefano Massini, Mario Tozzi e Guido Barbujani. .

Vai al sito ufficiale