Un'idea, una penna, un grande progetto.
Il Festival della Comunicazione nasce così, da un'intuizione di Umberto Eco, che nell'estate del 2013, al Caffè Sforzesco di Via Dante di Milano, fa subito suo il progetto di Danco Singer e Rosangela Bonsignorio, e ne diventa il padrino.


 
STORIE_ECO_tu_lei

Speciale Umberto Eco:
Tu, Lei, la memoria e l'insulto


A sei anni dalla sua scomparsa, ricordiamo Umberto Eco, il nostro maestro, la nostra guida, la nostra fonte di ispirazione, con un podcast, interpretato da Roberto Cotroneo, che recupera una sua conferenza scritta per il Festival della Comunicazione 2015. È un modo per rivivere insieme la piacevolezza dei suoi discorsi in cui la cultura diventava gioco, virtuosismo intellettuale mai fine a se stesso, umorismo colto. Con uno sguardo sempre critico alla realtà. Buon ascolto!

CLICCA QUI Ascolta "23 > Umberto ECO "Tu, Lei, la memoria, l'insulto"" su Spreaker.
19_STORIE_ECO_memoria

Speciale Umberto Eco:
Contro la perdita della memoria


In occasione dell’anniversario della sua nascita, (Umberto avrebbe compiuto 90 anni), vorremmo rivivere con voi l’emozione di quella lectio che tenne all’ONU il 21 ottobre del 2013 davanti ai rappresentanti del mondo intero. Un frammento del suo sconfinato pensiero, affidato in parte alla sua voce, che continua a parlarci, e in parte alla voce che Gianrico Carofiglio ha gentilmente prestato. Memoria non è semplicemente ricordare. Ascoltate… come nani sulle spalle dei giganti.

CLICCA QUI Ascolta "18 > Umberto ECO "Contro la perdita della memoria"" su Spreaker.

Se preferite, è possibile ascoltare la versione originale della lectio di Eco in lingua inglese.

CLICCA QUI Ascolta "20 > Umberto ECO "Against the loss of memory" - english version" su Spreaker.

Speciale Umberto Eco:
Perché la filosofia


A cinque anni dalla sua scomparsa, il Festival della Comunicazione vuole celebrare Umberto Eco, la sua guida, il suo “padrino”, con uno speciale podcast, originale e inedito, che continua a “dar voce” alla sua potenza comunicativa. Vogliamo regalare così a tutti un frammento del suo pensiero, con il suo saggio del 2014 Perché la filosofia, in cui Eco, ora attraverso la sua voce, ora attraverso l’interpretazione di Francesco Pannofino, continua a trasmetterci il senso profondo della conoscenza e il proprio invito a porsi domande. Buon ascolto!


Ascolta "10 > Umberto ECO "Perché la filosofia"" su Spreaker.

Galleria


Video e interviste


TRAILER > L’ALTER ECO.
Umberto, lo storico delle idee 


L'Alter Eco
puntata di Italiani condotta da Paolo Mieli
a cura di Giovanni Paolo Fontana - Rai Storia
durata: 2.04 min
> Guarda il documentario completo

Semiologo, scrittore, filosofo, saggista, professore universitario e altro ancora. Umberto Eco nel racconto di Rai Cultura.

INTERVISTA DI RAI NEWS 24 A DANCO SINGER
IN RICORDO DI UMBERTO ECO


Danco Singer ricorda Umberto Eco
intervista di RaiNews24 - 19/02/2018
durata: 7.41 min
Uno dei pochi intellettuali italiani ad avere una dimensione realmente globale. Uomo capace di cogliere lo spirito del tempo. Cosa significava per Umberto Eco comunicare nell'età di internet? Come è possibile oggi la ricerca della verità? Danco Singer ricorda a Rai News 24 la grandezza di Umberto Eco.

INTERVISTA DI DAVID PARENZO 
- Festival della Comunicazione 2014


Umberto Eco "Il padrino del Festival"
intervista di David Parenzo #FestivalCom2014
a cura di #LIVEon4G Tim
durata: 13.04 min

Come è nato il Festival della Comunicazione? E da quali sollecitazioni?  Lo racconta Umberto Eco nell'intervista di David Parenzo. Cultura condivisa, reazione biologica all'invadenza del virtuale e non solo.



UMBERTO ECO E IL FESTIVAL


Il Festival sotto la guida di Umberto Eco
a cura di Frame
durata: 4.43 min.
Le atmosfere, i protagonisti, le suggestioni del Festival ieri, oggi e domani.

LECTIO MAGISTRALIS
- Festival della Comunicazione 2014


Comunicazione Soft e Hard
Lectio di Umberto Eco #FestivalCom2014
a cura di Frame e #LIVEon4G Tim
durata: 47.53 min
Con il suo consueto mix di serietà e ironia, Umberto Eco ci conduce nella labirintica grammatica (anche gestuale) dei media digitali: apertura, collaborazione, condivisione, ma anche eccesso di informazioni, perdita della memoria e indebolimento della capacità critica.

LECTIO MAGISTRALIS
- Organizzazione delle Nazioni Unite 2013

Contro la perdita della memoria
Lectio di Umberto Eco - ONU, New York, 21/10/2013
durata: 1.12.55 min
> Guarda il video

Il pericolo più grande? La perdita della memoria. Nella realtà attuale, iperconnessa e sovraccarica di informazioni, in cui tutto è accessibile in qualunque momento, Umberto Eco al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite di New York parla di perdita della memoria collettiva e necessità di filtri per preservare la nostra identità. Uno dei temi portanti del Festival della Comunicazione.