BIO | Danco Singer

Danco Singer

fondatore e amministratore unico di Frame srl

Nato a Roma nel 1947, si è laureato con lode in Lettere discutendo la tesi Aspetti sociali delle tendenze economiche neocapitalistiche con i proff. Franco Ferrarotti e Lucio Colletti.

Dopo aver insegnato per dodici anni nelle scuole superiori e per quattro anni presso il Ministero della Pubblica Istruzione come responsabile della formazione degli insegnanti della scuola superiore di Roma e provincia, ha lavorato in Olivetti dal 1986 al 1997 ricoprendo ruoli dirigenziali, prima nel Marketing Corporate Education per l’Europa, poi nel Centro per l’intelligenza artificiale, e infine in Olivetti Ricerca per lo sviluppo dei progetti multimediali, coordinando programmi a livello europeo.

Ha collaborato con il CNR e l’Istituto di Psicologia dell’Università di Roma La Sapienza al progetto ALTED (Advanced Learning Technology for Educating the Deaf); è stato vice-presidente di SATURN, Europe’s Open Learning Network (1991-92); ha sviluppato all’Università di Siena, in collaborazione con l’Olivetti e il Monte dei Paschi, il primo laboratorio multimediale in Italia per la progettazione e la produzione delle applicazioni multimediali e nel 1993 ha fondato Opera Multimedia, leader in Europa nella realizzazione di CD-Rom di notevole importanza artistica e culturale.

Sotto la guida di Umberto Eco, cui era legato da un rapporto di profonda amicizia e reciproca stima, ha diretto la grande opera storico-enciclopedica Encyclomedia. La Storia della Civiltà Europea, selezionando e coordinando oltre 400 studiosi di fama internazionale. Sempre con Umberto Eco e con Gianni Riotta, nel maggio 1996, ha inoltre fondato Golem, il primo web magazine a livello internazionale, coinvolgendo collaboratori di grande prestigio.

È stato amministratore delegato di Motta On Line (2001-2009), direttore editoriale di EM Publishers (2010-2016) e dal 2013 collabora con la FME Education come autore di editoria multimediale per la scuola.

Ha realizzato recentemente prodotti di grande spessore scientifico-culturale, tra i quali la app su La battaglia di Canne, che ricostruisce in 3D le dinamiche e le strategie di una delle battaglie più appassionanti di tutti i tempi e, in collaborazione con Rai Fiction, il film d’animazione Waterloo. La battaglia che ha cambiato la Storia.

Nel corso degli anni ha collaborato con diverse testate giornalistiche, tra cui L’Espresso, Il Manifesto, La Stampa, la RAI.

Interessato da sempre a divulgare la conoscenza con ogni mezzo e forma espressiva, e attento all’impatto politico-culturale delle trasformazioni tecnologiche, ha organizzato nel corso degli anni grandi eventi, seminari e incontri con le più grandi menti del nostro tempo. Per citare solo tre esempi: maggio 1991 ha organizzato a Capri il primo incontro in Italia con Nicolas Negroponte, fondatore del MediaLab di Cambridge (Massachusetts, USA); a Capri, nel giugno 1992, il dialogo tra Noam Chomsky e Umberto Eco; e il 21 ottobre 2013 ha organizzato al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite la Lectio magistralis tenuta da Umberto Eco Against the loss of memory, sull’importanza della memoria storica individuale e collettiva nella società contemporanea, preceduta da un incontro privato col Segretario Generale dell’Onu Ban Ki-moon.

Dal 2014 dirige con Rosangela Bonsignorio il Festival della Comunicazione di Camogli, ideato e progettato insieme a Umberto Eco.

Nel 2015 ha dato vita a Frame srl, con cui sviluppa e diffonde importanti progetti di comunicazione e cultura.

Incarichi

È stato Responsabile della formazione insegnanti scuola superiore e dell’iniziativa scuola-lavoro presso il Ministero della Pubblica Istruzione (1981-1986); Membro del consiglio direttivo dell’ANEE, Associazione Nazionale Editoria Elettronica (1997); Membro del consiglio di amministrazione del MAP, Multimedia Accademic Press, consorzio costituito dal Politecnico di Milano e dall’ANEE (2000); Responsabile dell’area education dell’American Chamber of Commerce in Italy (2001); Vice presidente del Gruppo Editoria Multimediale dell’AIE, Associazione Italiana Editori (2001); Docente di Editoria Multimediale alla Scuola Superiore di Studi Umanistici dell’Università di Bologna (2001-2009); Membro del CdA del Festival della Scienza (dal 2016).